39

B39 – La Bottiglia Egiziana 2 – Il Burattinaio
Cavaliere di Coppe
Viola/Oro – si emulsiona nell’Arancione rossastro

Tu hai potere
sui poteri che sono in te.

Libro per uscire al giorno (o Libro dei Morti)

Osservo sempre più a fondo come molte delle cose della vita che ci accadono, che sono lontanissime da noi, lontane da ciò che ci appartiene veramente, cose che ci inducono a soffrire, a volte moltissimo, hanno il ruolo di spingerci maggiormente verso noi stessi, verso la nostra più intima verità. È come se ci conducessero verso una liberazione dalle molte schiavitù che conserviamo dentro di noi. 

Questo credo sia il loro scopo segreto.

La Bottiglia 39 permette di attivare, attraverso la saggezza, il nostro Oro, una profonda trasformazione, andando oltre la sofferenza verso la natura della vita, ossia la gioia profonda del presente, la Bottiglia supporta tale passaggio attraverso una maggiore comprensione e compassione. Il Burattino è quella parte non vera di noi, frutto di condizionamenti, i cui fili vengono tirati e sono manipolati da qualcosa che è al di fuori della nostra consapevolezza, quella parte legata ad automatismi, re-azioni, forme pensiero e ruoli.

Quando siamo connessi al nostro Centro, alla nostra Vera Aura sperimentiamo un maggior equilibrio, un maggior agio nella nostra vita. In questa situazione è possibile lasciare andare le paure profonde, le ansie che derivano talvolta anche dalle esperienze del passato.